lunedì 1 ottobre 2018

R.I.P.

R.I.P.




Un corto horror di Parolo S. Borgato sul tema della vendetta con alcuni sottotesti. R.I.P. è anche un omaggio all'horror anni '60 con
varie citazioni a Lucio Fulci e Mario Bava.

John è in visita a una tomba, uscendo dal cimitero incontra Liza che dopo un dialogo decisamente grottesco dice a John che lui è morto. Naturalmente John non ci crede fino a che un forte dolore alla testa non lo farà precipitare in un mondo fatto di allucinazioni, corse disperate, stanze buie perseguitato da un terribile interrogativo: Liza sta dicendo la verità?

Girato nella bassa padovana usando reflex canon e mirrorless panasonic con vari obiettivi canon, samyang, sigma e un obiettivo cinematografico angenieux anni’ 60. Effetti ottici realizzati con filtri cokin in particolare lo split diopter che consente la messa a fuoco di un soggetto vicinissimo e uno lontanissimo contemporaneamente anche usando un teleobiettivo. Audio ripreso con mic rode e registratore tascam.

Produzione: Borgato Film
Con: Paolo Mongillo, Maria Chiara Rondinone.
Aiuto regia e operatori: Enrico Zago, Elia Rosa,Annalaura Bizzaro.
Audio presa diretta: Enrico Zago, Elia Rosa, Paolo Mongillo, Maria Chiara Rondinone.
Montaggio: Paolo S. Borgato.
Scritto e diretto da Paolo S. Borgato.